Chi sono

DUE PAROLE SU DI ME

Quando ero piccola amavo:

  • Le variazioni cromatiche delle stagioni
  • Le metamorfosi di forma degli insetti
  • Disegnare sotto la credenza.

Poi a Venezia ho iniziato a studiare Arte e Grafica. Ho fatto parte del team Asenauer’s come Art Director.
Ora sono freelance, ma amo la collaborazione e creare rete con altri professionisti.
Mi interesso di scrittura creativa, arte, illustrazione contemporanea, botanica ed entomologia in forma lieve.

Il lavoro:
Mi piace il lavoro fatto bene e fare bene il mio lavoro. La varietà delle tematiche e dei progetti che ho organizzato e realizzato mi hanno permesso di approfondire e sviluppare la capacità di analisi e di lettura del messaggio comunicativo, l’elasticità per un buon lavoro d’equipe, la precisione e la sintesi come intenzione. Mi è propria una curiosità per i mezzi tecnici e i supporti di realizzazione. Mi appartiene la variazione su tema e la ricerca come apertura a nuove idee e spunti

Competenze professionali:
Lavoro con Photoshop, Indesign, Illustrator, Lightroom, WordPress, Prezi
Ho delle conoscenze base di html e Dreamweaver

Corsi di perfezionamento professionale in editoria ed Illustrazione:
Presso Associazione Illustratori di Milano: corsi con Scarabottolo e Chiara Carrer e con Arianna Papini sull’editoria
Presso Artelier Padova: corsi con Anna Castagnoli (www.lefiguredeilibri.com) e di scrittura con Luigi dal Cin e Davide Calì
Stage annuale “donna fotografa” con Giuliana Traverso a Milano

La mia passione: SKETCHBOOK

Girare con il taccuino in borsa per me è un pò come avere il retino delle farfalle, utile per raccogliere al volo un’intuizione, un’ idea anche buffa, una bella forma, un grumo di pensieri, il ritratto del vicino di scompartimento. Fermarsi a disegnare permette di vedere i posti, la geografia con più intensità.

Collaboro con l’Istituto di Design Palladio dal 2014: tengo un corso di Sketchbook e creatività, per affinare i metodi per far nascere idee e coltivare la crescita personale dello stile del segno.

Girare con il taccuino in borsa per me è un pò come avere il retino delle farfalle, utile per raccogliere al volo un’intuizione, un’ idea anche buffa, una bella forma, un grumo di pensieri, il ritratto del vicino di scompartimento. Fermarsi a disegnare permette di vedere i posti, la geografia con più intensità.

Collaboro con l’Istituto di Design Palladio dal 2014: tengo un corso di Sketchbook e creatività, per affinare i metodi per far nascere idee e coltivare la crescita personale dello stile del segno.

Puoi seguirmi su Tumblr

Lavoriamo insieme

Dimmi di più sul tuo progetto

Se hai un’idea o un progetto che vuoi sviluppare contattami, ne parliamo e se posso esserti di aiuto, iniziamo a collaborare.